Il nostro Nicaragua

Gli accesi colori dei palazzi in stile coloniale ispano americano dell’ampia piazza di Granada colpiscono gli occhi dei visitatori … E mentre un cavallo bruca indisturbato l’erba di un giardino di una chiesetta abbandonata, i negozietti e gli ambulanti propongono le loro merci secondo un rito quotidiano che si tramanda da secoli.

A poche centinaia di chilometri si trova un’altra perla coloniale del Nicaragua, Leon, antica capitale che oggi vanta la Cattedrale più grande del Centroamerica, dove riposano i resti di Ruben Dario, fondatore della lingua castellana, ben sedici chiese barocche e neoclassiche una più bella dell’altra e tanti murales che ricordano la resistenza sandinista.

Un Paese che stupisce, il Nicaragua.

Per i paesaggi naturali di incantevole suggestione. Come quelli che offre Ometepe, la più grande isola al mondo in un lago di acqua dolce, il Lago del Nicaragua, con i suoi vulcani, le impressionanti cascate e la vista impareggiabile che si gode dall’alto delle cime.

O quello delle isole Solentiname, dove gli abitanti hanno sviluppato un’arte pittorica su tela apprezzata in tutto il mondo…

E seguire l’intenso aroma del caffè in una delle tante fattorie che coltivano questo prezioso frutto nelle foreste.

Un viaggio che inebria i sensi, lasciando nel cuore un dolce ricordo di emozionante bellezza.

Informazioni utili

Richiedi informazioni

Compila il form e ti contatteremo con le informazioni da te richieste